Modifica Yagi Diamond 10 Elementi

Originally published at: https://www.mountainqrp.it/wp/modifica-yagi-diamond-10-elementi/

Lo spunto per scrivere questo articolo mi è stato dato dall’interesse che ha suscitato sulla nostra chat l’argomento Antenna Diamod 10 Elementi per i 144 MHz.

https://forum.mountainqrp.it/t/antenna-diamond-vhf-10-elementi-schema-per-valutazione/542/31

E’ un argomento molto controverso, non che a me interessasse molto quell’antenna, solo non riuscivo a comprendere un progetto tanto strano, affatto in linea con la disposizione degli elementi che hanno le Yagi costruite con i parametri derivanti dai moderni simulatori software e che vanno per la maggiore.

Secondo le misure di tale antenna, questi simulatori mostrano per la Diamond 10 i seguenti diagrammi:

(MMANA)

(EZNEC)

Come si può notare, tutti e tre i simulatori danno risultati simili e i “pattern” d’irradiazione sono ben diversi da quelli dichiarati nelle istruzioni di assemblaggio di questa Yagi.

(Yagi Optimyzer)

Secondo me, questo grafico è riportato solo come esempio, ben lontano come F/B da quello mostrato dai tre simulatori; infatti il costruttore nelle istruzioni dichiara:

il che non torna con il grafico qui sopra mentre torna con quanto i tre simulatori mostrano.

La pulizia del lobo di irradiazione è molto utile nella ricezione dei segnali SSB / CW particolarmente bassi ed in particolare nei contest, quando arrivano segnali da tutte le parti.

Una peculiarità della 10 Elementi Diamond è la sua larghezza di banda che ne permette l’utilizzo da 144 a 146 MHz, coprendo comodamente tutta la banda FM. Essa infatti è molto commercializzata, specie per i mondo FM, come ad esempio la loro cinque elementi, grazie al prezzo contenuto nonché alla loro discreta fattura.

Proprio grazie a queste caratteristiche e tenendo conto delle critiche sollevate da alcuni cultori dell’SSB ho studiato cosa si potesse fare per migliorare le prestazioni della 10 elementi, centrandone l’utilizzo su 144,300 MHz, centro banda SSB.

Dico subito che non è tutta farina del mio sacco; mi sono avvalso ancora una volta della collaborazione di Pietro I0YLI, noto DXer italiano sui 144 MHz, OM che partecipa a quasi tutti i Contest e gli IAC da Roma, molto spesso senza concorrenza locale e quindi costretto a lavorare quasi sempre DX.

L’obiettivo che ci eravamo posti era di poter recuperare tutto il materiale della 10 Diamond, ma secondo un nuovo progetto, ottimizzato mediante il simulatore EZNEC, in questo caso una sei elementi lunga due metri.

Il boom originale è quindi perfettamente riutilizzabile, come pure il dipolo e gli elementi passivi, sebbene necessitino di essere allungati, poi vedremo come.

E’ evidente come si sia ristretta la banda di utilizzo dove il ROS è praticamente nullo.

Ma la vera chicca è la pulizia del lobo

Credo che di meglio non si possa ottenere da una Yagi per i 144 con due soli metri di boom.

Gli elementi si potrebbero allungare a misura anche in questo modo

senza quindi acquistare nulla. non per il costo irrisorio del tubo da 8 mm ma solo per non dover uscire da casa, semplicemente segando via dai tubetti da 10 mm che avanzano una porzione della loro superficie per poi ripiegarli fino ad ottenere il diametro adatto che entri a forza negli elementi da allungare.

Una doverosa precisazione, visto che le misure devono essere rispettate al millimetro: le misure del dipolo devono comprendere come somma anche i tratti di cavo (centrale e calza, il più corti possibile) che lo collegano al PL259.

Ma il sistema di accordo originale va tolto immagino…

logicamente. L’antenna offre già una Z di 50 ohm.

1 Mi Piace

Ottimo lavoro complimenti !
Ora vediamo se qualcuno la costruisce e vediamo se le poi le cose tornano col simulatore !
Grazie
Ciao
73